News

19/12/2016

Campionato Nazionale UFO28OD 2017

 Ciao a tutti

Durante l'incontro tenutosi sabato scorso, 17 Dicembre, presso la Società Vela OScar Cosulich, è stato definito che la sede del prossimo campionato Nazionale sarà la società di Monfalcone, nelle date stabilite già durante la nostra ultima riunione, ovvero dal 27 al 30 Settembre 2017 (con la solita modalità della priima giornata, il 27 dedicata alle stazze e controlli imbarcazionicosì come la mattina del 28).

E' imperativo che siano rappresentate almeno 4 zone per raggiungere la validità nazionale del campionato, pertanto chiedo fin da ora il vostro supporto per poter contattare quanti più armatori possibile e verificarne la disponibilità a parteciparvi.

Ringrazio fin da ora la SVOC per la disponibiltà che ci ha confermato, troveremo anche una magnifica nuova sede con locali comodi ed accoglienti, sia per le riunioni che per le serate dopo le regate.

Ricordo che ad Aprile ci sarà il campionato Mini Altura Adriatico al quale sarà necessario garantire un minimo di imbarcazioni iscritte, per ottenere la classe UFO. Il trofeo Monotipi Grignano è stato spostato a Maggio, per la concomitanza con il weekend di pasqua.

Rinnovo anche l'invito al trofeo Challenge della SVOC che si terrrà anche questo in Maggio, pare in sovrapposizione al sabato con una tappa del trofeo X2.

A presto, 

Nicola


04/12/2016

Riunione armatori e premiazione dei trofei ufissimo e astrauffa e ufista dell'anno

Cambio al timone della classe: Nicola Lapo il nuovo segretario

Goofy pigliatutto per ufissimo e astrauffa

franco deganutti ufista dell'anno


tutte presenti le rappresentanze delle barche attive alla riunione armatori ufo svoltasi sabato sera presso la svbg.
intenso l'odg:
Campionato Italiano 2017
dopo una verifica di date, quest'anno nel golfo sarà molto intensa l'attività velica fra mondiali europei ecc, si è riscontrato che l'unica data disponibile che possa garantire la presenza di barche ed equipaggi resta, come al solito, l'ultima di settembre. Contatti sono stati avviati con hannibal che avrà l'onere di organizzare il nostro campionato.
Calendario agonistico:
il trofeo ufissimo sarà appannaggio della prima parte di stagione.
Monotipi di Grignano a metà aprile
trofeo Mini altura a fine aprile
Città di Monfacone di Maggio
Muggia porto rose giugno 
Il calcolo del vincitore verrà effettuato calcolando tutte le prove effettuate, una ad una con uno scarto dopo l'ottava prova e due dopo la sedicesima.
Il trofeo Astrauffa occuperà invece la seconda parte della stagione e comprenderà le regate più' classiche:
Si dovrà trovare un circolo (SVBG?) per organizzare un bastone nella prima domenica di settembre, l'allenamento precampionato per testare le nuove vele, gli equipaggi, i pesi ecc.
comprenderà anche il campionato italiano, la notturna Jotun, e la barcolana.
le regole degli scarti saranno uguali all'ufissimo.

Resta responsabilità dl segretario la nomina di Ufista dell'anno.

Bisognerà coinvolgere circoli e università per la sponsorizzazione dell'ufo.: abbiamo la disponibilità di alcune barche ed è ora di far girare equipaggi freschi per poter continuare a rendere attiva l'adrenalina delle regate.
Regolamento di stazza.
il peso dell'equipaggio, aumentato di 30 kg lo scorso anno, resta invariato. si correrà ancora con 510 kg di equipaggio.
la misura dei candelieri non cambia ma sarà possibile intervenire al meglio per poter rinforzare bicchieri, basette, candelieri e rendere più' sicura la navigazione.
si perfeziona la misurazione delle draglie:
In nessun punto dove si misurerà', le draglie, con agganciato un peso di almeno 10 kg, non potranno essere ad una distanza inferiore a dieci centimetri dal bordo inferiore. dell'ala.
La difficoltà di reperibilità del tondino delle sartie (il diametro sembra lo abbia solamente un fornitore) può' causare la non partecipazione ad alcune regate per chi ha questo tipo di rotture, purtroppo abbastanza frequenti. Si concede quindi anche l'uso di cavo di trefoli in acciaio per le sartie. il diametro resta invariato.
Il nuovo segretario viene nominato all'unanimità Nicola Lapo.
Chiusa l'assemblea in tempo per gustare un meraviglioso risotto di pesce cucinato dai cuochi SVBG.
Alla cena la premiazione dei trofei Ufissimo, che ha visto emergere Goofy davanti a cattivik e bandito, e del trofeo Astrauffa, che di nuovo ha premiato Goofy che è riuscito a tener dietro i Campioni Italiani di Re nero e Cattivik.
L'ufista dell'anno 2016 è Franco Deganutti.
Finito pietanze, premi e vino, si conclude la festa. appuntamento per il 2017.

Quattordici anni alla guida della classe sono molti. ho imparato molto da questa splendida esperienza ed è giusto un ricambio per portare nuove energie e nuova linfa alla classe. Ho ereditato nel 2003 le ceneri di una classe che sembrava ormai sciolta, ci siamo guardati in faccia es è stato organizzato un campionato con qualche telefonata delll'ultimo momento e con la disponibilità di chi era rimasto. un inizio difficile ma con caparbietà e continuità siamo riusciti, assieme a Gianni de Visintini, vero motore dell'attività triestina dell'ufo, a mantenere viva l'importanza e l'interesse per questa splendida barca. Un grosso contributo negli ultimi anni lo ha dato anche franco deganutti, che è riuscito a non disperdere la flotta. Siamo riusciti a conservare gli stampi e a mantenere unita la flotta, modificando il regolamento, per mantenere attuale e competitiva la nostra barca anche in libera, senza stravolgere i disegni originali di Felci.
Molto lavoro resta ancora da fare ma la serietà di chi mi sostituisce lascia ben sperare per il futuro.
Auguri di buon lavoro Nicola Lapo e buon vento,  ti confermo comunque la mia disponibilità per un aiuto al tuo lavoro.
Marco Sabadin

 

24/11/2016

ufo cerca equipaggio

equipaggi svegliatevi ci sono ufo a disposizione


Per la stagione 2017, un Ufo cerca equipaggio!!!
 
Disponibile per equipaggi interessati a confrontarsi nelle regate monotipo Ufo, Campionato Italiano, Notturna Barcolana, Barcolana, Circuito X2 ed in tutte le regate a scelta tra le tantissime organizzate nella zona di Trieste.
 
Per qualsiasi informazione o eventuale prova in mare, contattateci entro il fine novembre.

23/11/2016

riunione armatori, premiazioni e cena

 ufissimo, astrauffa e ufista dell'anno queste le premiazioni alla cena della festa ufo che saranno dopo la riunione armatori


Ricordiamo che Sabato 3 dicembre 2016 alle ore 19,30 presso il circolo di Barcola Grignano, ci sarà riunione armatori e festa ufo con cena e premiazioni. L'orario è stato leggermente posticipato per favorire gli equipaggi che giustamente vogliono partecipare ad un'altra premiazione.
Si raccomanda ai partecipanti alla cena delle ore 21,00, armatori e equipaggi, di comunicare al piu' presto entro martedi' 29 la partecipazione (e soprattutto il numero dei partecipanti) a Gianni de Visintini.
Riunione armatori avra' il seguente ordiene del giorno:
Rinnovo cariche
Regolamento di stazza: tutto giusto? draglie, peso, candelieri. un unico problema per tre elementi importanti della barca.
AAA Acquistasi UFO!! un idea di Franco Deganutti
Campionato Italiano 2017
Coppa Italia? dove ? come?
Varie ed eventuali.
Alla fine della riunione sarà festa ufo e cena al ristorante di barcola grignano e premiazione dei trofei astrauffa e Ufissimo. I detentori della precedente edizione dovranno portare il trofeo che avranno personalizzato con il nome del vincitore 2015. E naturalmente l'ufista dell'anno che sara'............... lo vedremo alla cena!

10/10/2016

Barcolana by Night il sogno รจ di bandito

La truppa di Noè interno e primo alla prima boa non ha problemi a condurre tutta la gara


 Sono le diciannove, Piazza Unita' d'Italia e molo Audace sono gremiti come sempre, prima del tramonto la gara degli este ha incuriosito il popolo, ma l'imbrunire è l'ora dell'UFO. Il generatore non si accende e dal molo restano spenti tre fari da contraerea che potrebbero illuminare fino a muggia. Puntualissimo il via, bandito si tiene la boa mentre in barca le barche si sfiorano e forse si toccano anche. esce Cattivik dal gruppone con canaglia e ufology. Alla prima boa sotto i moli bandito un po' avanti e interno in boa, non ha difficoltà a passare,. Dietro Cattivik e canaglia combinano qualcosa, tanto che il giallo è costretto a fare penalita', il metro in piu' che avevano i ragazzi di Lapo consente di viaggiare verso la boa sopra il molo liberi. Dietro un accrocchio impressionante. Ora Noè viaggia libero, dietro Cattivik poi ufology che tallona il nero. e di nuovo alla boa del molo nuovo accrocchio, che si ripete anche alla boa di poppa verso la stazione. qualche penalità e il gruppone si stempera le e le fotoelettriche, dopo qualche smnadonnata dell'uomo al camion, magicamente si riaccendono e la luce illumina il campo di regata. dopo una galoppata di trentacinque minuti bandito in solitaria taglia il traguardo, salutato da lla folla e dal tuono del cannone, il de Visintini col suo nero e Lapo con Ufology, ottimi terzi. Poi Gufo che strappa uno splendido quarto con una banda di muletti, e re nero che, rimasto intrappolarto nel gruppone, è riuscito a risalire fino alla quinta posizione. Equipaggi giovanissimi un po' dappertutto, Goofy aveva una eta' media di 15 anni, sommando l'età di tutti i partecipanti. Questa la classifica finale 1 BANDITO 1 1 2 CATTIVIK 2 2 3 UFOLOGY 3 3 4 GUFO 4 4 5 RE NERO 5 5 6 DON CHISCOTTE 6 6 7 GOOFY 7 7 8 CANAGLIA NORTHERN LIGHT 8 8 9 POISON 9 9 10 DJANGO 10 10 11 FUZZY FUN 11 11 12 SCHEGGIA DNF 12 13 SPINELLO DNF 13 Una festa per l'Ufo, sempre presente nelle occasioni importanti, per le Onlus che hanno potuto sponsorizzare i propri riferimenti per donazioni sempre più necessarie, e per la vela che a Trieste in occasione della barcolana regala sempre delle splendide giornate.

10/10/2016

Balcolana 2016 Cattivik davanti a tutti.

Bora e sole - una splendida giornata per gli ufo


La partenza ritarda di un'ora per evidenti problemi di bora. il vento soffia sui 20/25 nodi e le barche si attardano sul campo di regata. ma verso le 11,30 il sole fa capolino, le nuvole si diradano e via alla 48 barcolana.  I contendenti al titolo sono gia' lontani, ma in classe cinque la battaglia è serrata. Dijango "rompe" subito per usare un termine motoristico, viste le velocità della giornata, Spendide cavalcate fino alla prima boa sotto SPI o gennaker per chi ha l'armo in testa. alla fine dopo poco piu' di un'ora la spunta il nero co i oci Zali: Cattivik, sessantacinquesimo assoluto e secondo solo ad un Mummy one scatenato. cinque barche dopo spunta i goofy degli ottimi Perelli brother's. Boheme passa dopo i primi Ufo (cossa ti ga combina' Jenko? barca piu' grande, piu' performante, ma ti xe da drio!). muledelpoison subito dietro sono 78 di classe e terze fra gli UFI, poi don chisciotte, 82, bandito, 87, re nero 96, in pochissimi minuti tagliano il traguardo in sei tra i piu' forti equipaggi della banda ufo, e si ripropone il rirornello, "ma andovai se l'ufo non ce l'hai!" uno slang poco triestino ma molto Sordiano, altre barche ancora e arrivano in sequesnza, ufology, scheggia, canaglia. sedici gli ufi iscritti, segno che la classe, nonostante quindici anni fa qualche gufata la dava spiaggiata e defunta, è ancora viva e "croccante" come le schiene dei cinquantenni che governano da anni planate e schiacciate. Due splendide giornate di vento e sole, quindi viva la Barcolana, viva l'ufo, viva le schiene croccanti! arrivederci al 2017. Novità in arrivo? L'assemblòea armatori (probabilmente la sera prima della premiazione barcolana) deciderà in proposito.